Slam Store Portopiccolo

Abbigliamento tecnico per barca, sportwear, gruppi sportivi, staff aziendali.....divise su ordinazione.

La nostra storia 40 anni insieme

1979 - 2019

About us

Scopri la storia di SLAM, dalla nascita all’ombra dei caruggi di Genova, dall’amicizia di quattro ragazzi che hanno sempre avuto in comune la passione per il mare. Giovani che hanno deciso di portare il mare addosso,ma non solo in barca a vela….anche a terra con la linea SPORTWEAR di tutti i giorni.
Dal 1979 fino alla sua moderna evoluzione grazie alla collaborazione di grandi campioni olimpici.

1968: È nata un'idea  
"La Barcolana"

Rivenditore ufficiale SLAM.
Anche nel  2018  SLAM è stato sponsor ufficiale della 50° Barcolana, la più grande regata open del mondo che si è tenuta a Trieste il giorno 14 ottobre 2018.
Barcolana e Slam condividono da sempre la stessa passione per il mare, la fede nella "vela per tutti", e un mix di tecnica ed emozione insieme,

Slam I am
Siamo nati a Genova
con le vele nei pensieri
e gli occhi spalancati 
sul MARE...

I nostri primi 40 anni….
Già, tanti ne sono passati da quel lontano 1979 e il 2019 ci vedrà impegnati in un progetto di riconoscenza verso la città che ci ha svezzati. Sarà un modo per sdebitarci del tanto che abbiamo ricevuto con un omaggio intimo a Genova e ai genovesi. Sarà un evento diffuso, ma con un baricentro preciso: Palazzo Ducale, una delle belle icone della nostra città.

1,000 Happy Customers

ma tutti i giorni…..

Scopri la storia di SLAM, dalla nascita all’ombra dei caruggi di Genova fino alla sua moderna evoluzione grazie alla collaborazione di grandi campioni olimpici. 

La linea SPORTWEARE offre un ampia gamma di abbigliamento da indossare TUTTI I GIORNI…..

Why Us? ….Perchè noi?

Passione e sensibilità per il MARE!!


Gli oceani hanno una voce. Che ci sta urlando un bisogno di aiuto.

In molti questa voce non la sentono, per ignoranza assenza di sensibilità, interessi economici, rischio impopolarità.

Stiamo uccidendo i mari e con loro il pianeta……

E il nostro futuro? Pensiamoci.

Nei nostri mari ce una densità di microplastiche che dovrebbe scuotere le nostre coscienze.

Il mondo che vogliamo è questo??